Ultime recensioni

giovedì 31 agosto 2017

|Recensione| Infinite volte di Brittainy C.Cherry

Ben ritrovati carissimi lettori,
oggi vi parlo in super anteprima del romanzo  Infinite volte di Brittainy C.Cherry, uscito oggi, ed entrato di diritto nella top 10 dell'anno! Ma avevate dubbi? E' della Cherry che stiamo parlando!

Elements Series
Genere:New Adult


NewtonCompton Editori
Prezzo 9,90
Pagine 324
C’era una volta un ragazzo, e io lo amavo. Logan Francis Silverstone e io eravamo davvero agli antipodi. Mentre io mi scatenavo, lui rimaneva immobile. Lui era silenzioso, io il tipo che non riesce a smettere mai di parlare. Vederlo sorridere era quasi un miracolo, mentre era impossibile vedere me anche solo con le sopracciglia aggrottate. La sera in cui ho visto con i miei occhi il buio dentro di lui, non sono riuscita a distogliere lo sguardo. Insieme eravamo due metà che non diventano mai davvero una cosa sola. Eravamo un dieci e lode e un sette in condotta allo stesso tempo. Due stelle che brillavano nel cielo notturno, alla ricerca di un desiderio, di un domani migliore. Fino al giorno in cui l’ho perso. È stato lui a buttare via tutto ciò che eravamo, e l’ha fatto in un solo momento. Senza pensare che questo ci avrebbe cambiato per sempre. C’era una volta un ragazzo, e io lo amavo. E per alcuni momenti, brevi respiri, pochi sussurri, addirittura attimi, penso che mi abbia amata anche lui.



Ai primi posti delle classifiche in Italia e negli Stati Uniti

Un romanzo che ti rimane dentro anche quando hai finito di leggerlo




Pensavo che dopo "L'amore arriva sempre al momento sbagliato" la Cherry non avrebbe potuto scrivere qualcosa di più bello e invece mi sbagliavo.Lo scorso anno è uscito "Ti amo per caso" e me ne sono innamorata,pensavo davvero  che quest'ultimo non potesse avere rivali e invece, ecco l'uscita di "Infinite volte".
Ecco come il mio cuore è riuscito a palpitare,
 ecco come l'autrice ancora una volta dimostra la sua immensa bravura.
Intenso,duro, meravigliosamente straziante e dolce.
Ecco com'è stato leggere "Infinite volte".
Ed ecco perché tutti voi dovreste fiondarvi in libreria e comprarlo.



Alyssa è una ragazza che riesce a vedere l'animo delle persone ,le scruta, cercando di captare tutte le sfaccettature delle persone ma è da un po' che si concentra su un ragazzo dalla felpa rossa che incrocia ogni giorno nella stradina di fronte il supermercato dove lavora, non conosce nulla di lui eppure è come se sentisse la necessità di far sorridere quel volto. Descrivervi Logan sarebbe un'impresa ardua quindi lo faccio utilizzando le parole della protagonista: 


Per essere un ragazzo, aveva occhi troppo tristi. Insostenibili da guardare. Occhi color caramello, con occhiaie profonde e violacee; erano anche segnati da rughe sottili, eppure era bello. Un bel ragazzo stanco. Come poteva essere così stremato e, allo stesso tempo così bello? Ero sicura che avesse vissuto cento anni di lotte, pur essendo tanto giovane.
La Cherry ha la capacità di creare personaggi indimenticabili, personaggi quotidiani, che potremmo incontrare svoltato l'angolo di casa, invisibili, ma se solo volessimo capaci di regalarci il mondo intero.
Logan e Alyssa sono un esempio.
Solare,dolce e comprensiva lei.Passionale,impetuoso e distrutto lui.
Alyssa e Logan, due migliori amici conosciuti alla cassa di un supermercato. 
(E tranquilli, fin qui vi ho solamente raccontato il prologo)
L'inizio della prima parte del romanzo infatti, inizia due anni dopo, quando il rapporto d'amicizia tra i due è consolidato, intimo e sincero.A punta di piedi entrerete nella vita dei due protagonisti, e man mano sentirete il loro fuoco bruciarvi la pelle.(Non a caso il titolo originale del romanzo è The fire between High and Lo).
Diedi un’alzata di spalle. Lei diede un’alzata di spalle. Io risi. Lei rise. Io socchiusi le labbra. Lei socchiuse le labbra. Io mi sporsi in avanti. Lei si sporse in avanti. E ricominciammo tutto daccapo.
Si parla di abbandono, di dolore familiare, di amore dolce e passionale al tempo stesso, di amicizia, di droga. Quest'ultimo ormai considerato un tabu, come se non esistessero persone che ne fanno uso, come se non parlarne equivalga a risolvere il problema, come se la soluzione sia scappare e non affrontare questo male.L'autrice è riuscita a trattare un tema così delicato con la fragilità e allo stesso tempo tenacia di cui solo lei è capace.
Sull'atrio centrale ce n’era una che diceva: “Stiamo tutti andando verso casa”. Non ne ho mai capito il senso fino a questo momento. Perché, alla fine della giornata, siamo tutti perduti. Siamo tutti ammaccati. Stiamo pieni di cicatrici. Siamo tutti a pezzi. Stiamo solo tutti cercando di capire cos'è la vita. A volte provi un’infinita solitudine, ma poi ti ricordi del tuo gruppo di appartenenza, della tua tribù. Di quelle persone che a volte ti odiano, ma non possono smettere di amarti. Le persone che si presentano sempre, non importa quante volte rovini tutto e li allontani. Sono la tua tribù. Queste persone, i conflitti, ecco è la mia tribù. Quindi, sì, crolliamo, ma crolleremo insieme. Ci rialzeremo… insieme. Poi, alla fine di tutta questa merda, di tutte queste lacrime, di tutta questa sofferenza, faremo un passo alla volta. Poi faremo dei respiri profondi e andremo tutti verso casa.
Quando vi sembrerà che la storia si stia equilibrando, eccolo lì dietro l'angolo un
altro colpo di scena (chiamarli colpi si scena mi sembra anche limitativo), come se la vita dei due protagonisti non fosse abbastanza dolorosa.

E' stato un romanzo davvero intenso e ricco di emozioni, l'ho divorato in meno di 12 ore, considerando che non ho chiuso occhio pur di terminarlo.Avevo gli occhi gonfi di lacrime e successivamente ricchi di gioia.Avrò segnato più di 50 note e annotato capitoli interi.
MERAVIGLIOSO.


Avevo conosciuto il mio migliore amico alla cassa di un supermercato. E la mia vita non fu più la stessa.






2 commenti:

  1. Ora sono convinta di non poter aprire questo libro senza innamorarmi perdutamente dei protagonisti. La tua recensione, le frasi... Ho gli occhi lucidi già così! Semplicemente meravigliosa *-* La Cherry è entrata di diritto nelle mie autrici preferite e sono sicura che non ne uscirà più ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena lo finirai dobbiamo assolutamente parlarne ♡

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...