Ultime recensioni

lunedì 11 dicembre 2017

|Recensione| Le fragilità del cuore di Susan Elizabeth Phillips

Buongiorno lettori,
come iniziare al meglio la settimana se non con una recensione super positiva di un romanzo che mi ha riempito il cuore?
Le fragilità del cuore di Susan Elizabeth Phillips è l'ultimo arrivo in libreria targato Leggereditore ed io non vedo l'ora di parlarvene!

Genere: Narrativa rosa


Leggereditore
pagine 330
prezzo 16,00
Annie Hewitt è un'attrice con poca fortuna, arrivata a Peregrine Island nel bel mezzo di una violenta tempesta di neve. Avvilita e al verde dopo aver speso tutti i risparmi per esaudire gli ultimi desideri della madre malata, non le rimane altro che una fastidiosa polmonite, due valigie rosse piene di burattini e un vecchio cottage, dove si nasconde una misteriosa eredità che potrebbe risollevare le sue finanze. Ma le giornate a Peregrine saranno tutt'altro che semplici per lei: destreggiandosi tra una vedova solitaria, una bambina muta e degli isolani ficcanaso, Annie scoprirà di essere impreparata ad affrontare la vita su quell'isola così fredda, selvaggia e inospitale. A complicare il tutto, l'inaspettato incontro con Theo Harp, l'uomo che le aveva spezzato il cuore quando entrambi erano solo adolescenti, diventato oggi uno scrittore solitario di romanzi horror. Ma quell'uomo sarà ancora temibile come lei ricorda o sarà una persona nuova? Intrappolati insieme in un'isola innevata al largo della costa del Maine, Annie non potrà più scappare dal passato e dovrà decidere se dare ascolto alla sua testa oppure al suo cuore...
Ci sono autrici che già dalla prima pagina sanno raccontarti una storia ma, non una qualunque, quella storia che sai già ti ruberà il cuore e ti sarà difficile lasciar andar via i suoi protagonisti; la SEP è una di queste.
Credo di non aver mai trovato un suo libro che non mi sia piaciuto e Le fragilità del cuore non fa differenza.
Protagonista questa volta è Annie alla quale si contrapporrà la figura di Theo.A causa di un contratto stipulato da sua madre e il suo ex marito, la nostra protagonista è costretta a vivere per sessanta giorni nel cottage di famiglia in un'isola a dir poco sperduta, se vuole che questo resti di sua proprietà,l'ultima persona che si aspettava di trovare era Theo, figlio dell'ex marito della madre con il quale Annie in passato ha avuto non pochi problemi. Da adolescenti infatti, i due erano andati ben oltre la semplice amicizia ma il comportamento di Theo aveva fatto allontanare Annie da lui.Ora potete immaginare il loro imbarazzo: ritrovarsi dopo quindici anni su un'isola i cui abitanti si contano sulle dita, e dover condividere lo stesso tetto.Theo sarà lo stesso ragazzo del passato oppure no?Riusciranno i due protagonisti a raggiungere un equilibrio o i fantasmi del passato minacceranno la loro convivenza?Ma soprattutto cos'è successo quindici anni fa di così terribile?
Ogni dettaglio era l'incarnazione di un' altezzosità del XIX secolo. Annie ebbe l'impulso di inchinarsi.  Di correre.Di dirgli che in fondo non lo voleva quel lavoro da governante.

La trama sarà tutta da scoprire, lo leggerete tutto d'un fiato perché tra intrighi, passato da svelare, mistero e tanta passione, la SEP vi ruberà tutto il vostro tempo con una trama perfetta e ricca di colpi di scena!

Ancor prima della trama, ho letteralmente amato i protagonisti. Annie è una donna dolce, sensibile, divertente, solare ma anche tanto forte.Il suo carattere ha una crescita pagina dopo pagina ed è pagina dopo pagina che imparerete ad amarla.Vi farà morir dal ridere ed essendo una ventriloqua i suoi pupazzi vi terranno compagnia per tutta la durata del romanzo.Ci saranno momenti in cui tiferete per lei, altri in cui spererete in un finale finalmente a lieto fine o altri ancora in cui avrete gli occhi pieni di gioia. Theo invece, è stata una continua scoperta.Mi piace pensare a lui come ad un Heathcliff moderno (mi spiegate come facevo a non innamorarmene completamente?). Se da una parte Annie prenderà sempre più consapevolezza di se stessa e scoprirà lati del suo carattere che non avrebbe mai immaginato, Theo d'altro canto imparerà a combattere con se stesso, con la sua parte che lo ritiene responsabile di ogni evento accaduto alle persone che hanno fatto parte della sua vita.Per la prima volta si ritroverà ad essere salvato e a non salvare qualcun'altro.

Annie sapeva finalmente la verità riguardo al matrimonio di Theo, e ora avrebbe voluto non saperlo. Per soddisfare la sua curiosità, aveva lasciato che si formasse un'altra crepa nel muro che li divideva,  aveva permesso che un altro mattone crollasse.
La scrittura della SEP è come sempre meravigliosa.Brio, passione, amore,amicizia, misteri e segreti si alterneranno nella narrazione, rivelando capovolgimenti di trama che vi faranno amare ancor di più il romanzo.Il finale è stato emozionante e tutti i nodi verranno al pettine regalando al lettore  un cuore pieno di gioia.

Atmosfera invernale, due personaggi indimenticabili, un amore passionale che vi farà battere il cuore e una scrittura scorrevole e ironica.Queste sono le premesse per un successo.Questo (e tanto altro) è quello che troverete tra le pagine del nuovo libro della SEP!



2 commenti:

  1. È la mia lettura attuale e dirti che mi sono invaghita di loro è troppo riduttivo! Colpi di scena, ironia, amore.. Sto cercando di capire se questo romanzo avrà almeno un difetto!!! La tua recensione poi è stupenda *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre troppo gentile ♥
      Fidati, te ne innamorerai!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...