Ultime recensioni

martedì 9 maggio 2017

Recensione Teach me di Margherita Fray

Buongiorno cari lettori,
dopo tre giorni di febbre e malanni vari,torno a parlarvi di romanzi belli,quelli che piacciono a noi.Durante la fase di recupero di questi giorni mi ha tenuta compagnia Teach me di Margherita Fray edito Delrai Edizioni.E che compagnia!!


Delrai Edizioni
Pagine 300
prezzo:12 euro (cartaceo)

  
Morgan Williams non crede ai suoi occhi quando vede entrare in aula un nuovo professore di Letteratura Inglese al posto della sua adorata Mrs. Tutcher. Chi è? E perché ha osato sostituire la sua professoressa adorata? Non importa quanto lui sia sexy, bellissimo, assolutamente attraente e persino intelligente, lei non proverà mai simpatia per uno del genere, che potrebbe di certo fare il modello, ma non l'insegnante. Cameron Wilde ha gli occhi più azzurri che Morgan abbia mai visto, recita Shakespeare a memoria, lui sa scherzare con gli alunni, sa essere insolente con classe, e si rivela più capace di quanto lei si aspettasse, perché Cameron Wilde è speciale e si avvicina pericolosamente al suo uomo ideale, ma è un professore, il "suo" professore, e una ragazza all'ultimo anno di superiori non può innamorarsi di un docente. Questo non è possibile.


 Chi mi conosce sa quanto bramassi questo romanzo ,il binomio  alunna-insegnante è uno dei miei preferiti, non smetterei mai di leggere storie ambientate tra i banchi di scuola. Questa volta i protagonisti sono Morgan e Cameron anzi il professor Wilde,bellissimo purissimo e levissimo che farà battere il cuore della nostra protagonista e non solo,perché è riuscito a far battere anche il mio.Curiosi ?Continuate a leggere sono sicura che non ve ne pentirete!
«Scrivere sonetti su Seline o Michelle è facile, tremendamente facile. Basta parlare di quanto sono belle e cercare su un vocabolario di sinonimi un paio di aggettivi che fanno rima tra loro. È il massimo sforzo richiesto. Ha ragione, nessuno scrive sonetti su Morgan Williams, perché è impossibile farlo. Quattordici righe non basterebbero, su di lei ci si scrivono romanzi.»

In Teach me ho amato il ruolo che la scrittrice ha voluto dare ai suoi personaggi.In storie come questa siamo abituati alla classica ragazza fragile e con mille problemi alle sue spalle, il nostro prof amorevole che le corre dietro e la fatidica scintilla scattata tra un salvataggio e l'altro.Dimenticate tutto questo!
In questa storia nessuno ha bisogno di essere salvato e al posto della fragile donzella troviamo Morgan :forte, determinata,sarcastica e innamorata della letteratura inglese.
La stessa letteratura, le metterà lungo la sua strada Cameron Wilde, bellissimo sostituto della sua adorata Mrs. Tutcher.Il prof.Wilde viene descritto già dalle prime battute come uno spirito libero,un ragazzo di ventisei anni in giacca e cravatta pronto a continuare il programma della precedente docente,sicuramente con altri metodi. Inutile dirvi che l'arrivo del nostro Cameron Wilde scombussolerà tutta la classe e non solo, vorrete un Cameron tutto per voi a fine romanzo!
Per descriverlo avrei bisogno di altri dieci post.E' sicuramente uno dei personaggi che più ho apprezzato. Cameron Wilde è perfetto così senza filtri con tutti i suoi difetti caratteriali che,nonostante il suo essere perfetto esteticamente, l'hanno reso vero, romantico al punto giusto senza far venire il diabete ,sarcastico e spontaneo. Nonostante il racconto in prima persona di Morgan appare evidente agli occhi del lettore il suo essere ''cacciatore''.Lui la sua preda la osserva,la studia per un po' e contro tutti e tutto la conquista passo dopo passo finché lei non cadrà tra le sue braccia.Tranquilli,sfortunatamente per lui e fortunatamente per noi lei gli darà del filo da torcere.Il percorso sarà lungo e i nostri due protagonisti cucineranno a fuoco lento la loro storia d'amore tra battute,sonetti,gite scolastiche,visite in biblioteca, tanta tanta ironia, testardaggine da parte di entrambi ma soprattutto tanta passione.
«Sì, Miss Williams, sono infondate.» Mi guarda con aria di sfida. «Lei non scrive il mio nome sui compiti in classe e io non credo che sia tremendamente eccitante sentirla parlare di letteratura inglese. Non ho pensato di baciarla in biblioteca e lei non si è sentita respinta quando ha temuto che io stessi davvero con Michelle. Siamo il prototipo del perfetto rapporto alunna-insegnante.»
A rendere il tutto più complicato un ex che complicherà non di poco la vita della nostra caparbia protagonista e un'amica che preferirà credergli anziché guardare in faccia la reatà. Ma la coppa questa volta, del personaggio che più ho amato va a Seline,migliore amica di Morgan!I nostri protagonisti insieme faranno scintille,vi faranno ridere e sognare ma lei è una vera bomba ad orologeria pronta ad esplodere. Una ragazza piena di sorprese, troppo divertente per non scriverci un romanzo solo su di lei [Cara autrice se stai leggendo, facci questo regalo *-*] pronta a tutto per difendere la sua migliore amica e assolutamente senza filtri.L'ho amata!
<<Non potrebbe fare un passo indietro? I suoi occhi sono spaventosamente azzurri e profuma, di buono, pulito e… mmm… ragazzo attraente. Insomma, se proprio non può fare un passo indietro, allora… ne faccia uno in avanti!>>
La prosa della Fray è tutta da scoprire.Ogni sua metafora ,ogni parola e ogni avvenimento l'ho trovato perfetto. Con una trama in cui cadere nel banale è facile come bere un bicchiere d'acqua ,lei è riuscita a tenermi incollata alle pagine ,a farmi spalancare gli occhi dopo alcune rivelazioni e tenere il livello della mia attenzione sempre alto.


Lui mi lancia un’occhiata scettica. «Quindi non stava pensando a me senza camicia…» sussurra.Arrossisco, di nuovo, o forse di più. «Le sembrano discorsi da fare qui?» 
«Vuole suggerirmi un posto dove sarebbe consigliabile farli?»
Unico neo?C'è stato un avvenimento tra Morgan e Carol,una sua amica, concluso con troppa facilità da parte della protagonista dalla quale mi sarei aspettata più argomentazione,questo vale anche per il finale di cui avrei voluto leggere qualche pagina in più.

Teach me  si è rivelato un romanzo spassoso,romantico e ricco di colpi di scena e personaggi meravigliosi.Assolutamente consigliato ma vi avverto:la scrittura della Fray crea dipendenza!




Curiosità: l'edizione cartacea è davvero bella!Non solo per l'evidente copertina meravigliosa, ma nell'aletta posteriore ed anteriore trovate dei segnalibri da staccare in tinta con la copertina *-*




Voi avete letto il romanzo?Nel caso di risposta negativa,
spero di avervi convinto ad aggiungerlo in wishlist.
Un libro così non può restare in libreria!

A presto
Sara

6 commenti:

  1. Wow!! Mi hai davvero incuriosito!! Anche io amo queste storie... non a caso gli Ezria sono la mia coppia preferita... ops! Scusa sto parlando di Pretty little liars e se non lo guardi... non hai capito nulla di quello che ho detto ahah
    Scusa! Sono la solita casinista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ezria tutta la vita :') anche se il patos delle prime stagioni ormai è perso!

      Elimina
  2. E' da un bel po' che mi ritrovo questo libro tra i consigliati, ma la trama mi sembrava banale (nonostante io adori i YA)!!! Eppure tu ne parli così bene, che penso non potrò fare a meno di aggiungerlo alla mia WL. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì la trama è molto "classica" ma ci saranno tantissimi colpi di scena.Devi dargli assolutamente una possibilità ♡

      Elimina
  3. Oddio mi hai fatta morire di curiosità Sara *_* L'ho aggiunto subito in WL!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...