Ultime recensioni

venerdì 17 marzo 2017

Recensione Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Bentornati sul blog cari lettori!
Come inaugurare al meglio il fine settimana se non con un bel libro divertente,auto ironico e illuminante?

Sto parlando del nuovo romanzo di Giulio Perrone Consigli pratici per uccidere mia suocera ,uscito qualche giorno fa in libreria e che ha già conquistato il cuore di molti lettori,compreso il mio!
Curiosi di conoscere il perchè?Continuate a leggere.


Un romanzo di irresistibile e disarmante sincerità sull'incostanza dei desideri maschili.

Rizzoli
pagine 256
prezzo: 18 euro

Leo era sposato con Marta – seducente, comprensiva, i piedi ben piantati per terra – e con lei aveva un sogno, aprire una libreria. Poi ha conosciuto Annalisa – tenerissima, vitale, lo sguardo sempre rivolto al futuro – e ha mandato all'aria il suo matrimonio, iniziando con lei una nuova vita che sembrava finalmente appagarlo. Ma mettere radici non è il suo forte, tanto meno fare scelte definitive e impegnarsi troppo a lungo in qualcosa. Lo sa chiaramente, eppure non riesce a essere diverso. Così ha sentito Marta al telefono, si sono rivisti, hanno fatto l’amore, e adesso Leo si ritrova nella paradossale situazione di avere come amante… la propria ex moglie. Dividersi tra due donne che ti vogliono per sé e che si odiano può essere eccitante, all’inizio, ma alla lunga diventa una discesa infernale tra bugie, scuse improbabili, sensi di colpa e la consapevolezza di stare rimandando, insieme alle decisioni importanti, anche la possibilità di realizzare i propri sogni. Per Leo è arrivato il momento di scegliere – già, ma quale delle due? – e di certo non lo aiuta avere come unici modelli un padre che ha il vizietto del gioco e racconta d’essere stato la controfigura di Dustin Hoffman nel Laureato, e un datore di lavoro che lo                                              assilla per sapere in che modo eliminare propria suocera…






Un uomo,due donne,un padre uscito direttamente da un film di Tarantino e un datore di lavoro sopra le righe con tanto di collaboratori strambi:
le premesse per una commedia che non dimenticherete ci sono tutte!

Ed è proprio quello che riesce a trasmettere l'autore, con molta satira e autoironia,tesse la tela per un romanzo che catturerà la vostra attenzione fino a leggerlo tutto d'un fiato per scoprire come il nostro Leo riuscirà a uscirne indenne da tutti i suoi problemi che incombono su di lui come un macigno.
''Perché il vero problema,il dramma oserei dire,è che nelle situazioni normali della vita e soprattutto nella convivenza con gli altri e con noi stessi si finisce sempre per imparare troppo poco.Alle volte nulla.Si può acquisire la consapevolezza dell'errore e poi cercare di non rimettere sempre tutto in discussione per la stupida e cieca necessità di seguire il proprio istinto.''

Riuscite ad immaginare come possa essere tenere il piede in due scarpe con due donne totalmente differenti per età,caratteri e tipo di rapporto che vorrebbero avere?
Voi magari immaginate il tipo d'uomo fiero e orgoglioso che crede di farla franca e felice del fatto che mai nessuno lo scoprirà, si crogiola tra le braccia delle due malcapitate.Fatevelo dire,dimenticate tutti i possibili stereotipi che vi vengono in mente,e preparatevi a conoscere Leo. 

Leo è l'uomo fuori da ogni schema ,dimenticate il maschio alpha di cui siamo ormai stanche di leggere.Quarantenne a conoscenza del suo ''saperci fare'' con le donne ma non si spiega ancora il perchè, nonostante le zero certezze e i capelli brizzolati continuino a sceglierlo,ha un lavoro precario,ha paura di essere scoperto da ambe due le donne ,ma soprattutto ha paura di legarsi in modo permanente ad una persona.Per paura di deluderla,per il timore di non farcela a mantenere alto l'interesse,per i mille problemi che sa per certo di non riuscire a risolvere...
''Questione di impegno e dedizione.Questione di sogni e,perchè no,di emozioni.Ma soprattutto questione di scelte.Posso davvero continuare a fare in modo che sia tutto affidato agli altri o,ancora peggio, al caso?''

Il punto forte del suo personaggio è sicuramente l'autoironia che vi farà sorridere per tutta la durata del romanzo.Tiferete per la donna che crederete più adatta per lui (Io tifavo per Marta!Fatemi sapere nei commenti il vostro ago dove pendeva).

Ad un personaggio principale sopra le righe e alla serie di avvenimenti comici che si susseguono durante il racconto dovete aggiungerci, come vi preannunciavo all'inizio, un padre che si dimostrerà un vero e proprio Peter Pan inizialmente molto diverso dal nostro Leo ma sapete come si dice ''Tale padre tale figlio'' ,sarà proprio così?O il nostro protagonista troverà una via alternativa e finalmente riuscirà a scegliere cosa desidera dalla vita?Ma soprattutto, quale donna rimarrà nel suo cuore?Sarà Marta o Annalisa?

Ora vi chiederete come il titolo rientri nella trama,non voglio svelarvi nulla ma sappiate che c'è lo zampino del fantomatico editore per il quale Leo lavora.Preparatevi perchè ci sarà da sorridere e anche tanto!
«Il mondo stavolta ha bussato così forte che rimettersi a dormire è davvero impossibile. Persino per me.»
Ho amato in questo romanzo l'evoluzione di tutti i personaggi nessun escluso,vederli crescere e abbattere i propri limiti pagina dopo pagina è stato davvero emozionante.
Ho ammirato la bravura dell'autore nel parlare dell'universo maschile senza barriere e senza peli sulla lingua, toccando temi se vogliamo anche difficili da trattare, con la giusta ironia che al tempo stesso fa riflettere molto il lettore.Mi sono ritrovata in molte delle riflessioni fatte all'interno del romanzo e ho amato il finale.Secondo me, il giusto epilogo di una storia all'insegna delle scorribande,dell'ironia e del percorso che porta alla (si spera)giusta scelta!




Non ho dato 5 stelle piene a causa di un piccolissimo avvenimento secondo me evitabile che avrebbe rafforzato ancor più la scelta del protagonista (Spoiler se volete leggerlo selezionate la parentesi: mi riferisco al momento in cui Marta rimane incinta)

Spero la recensione vi sia piaciuta ma soprattutto
 che abbiate aggiunto il libro in wishlist!
A presto
Sara






3 commenti:

  1. Ciao Sara, questo libro è carinissimo. Non vedo l'ora di leggerlo e di farmi tante risate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annamaria sono sicura che ne resterai folgorata!Buon fine settimana ^^

      Elimina
  2. Bellissima recensione :)
    Sono sicura che questo libro mi piacerà tantissimo...
    Sono curiosa di leggere questa storia originalissima, ne vedremo delle belle sicuramente :)
    Già aggiunto in lista, in attesa di leggerlo :)
    Premetto che non conoscevo quest'autore, ma sembra davvero molto bravo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...