Ultime recensioni

giovedì 30 marzo 2017

Recensione ''Un'anima che vibra'' di Loredana Frescura e Marco Tomatis

Bentornati sul blog cari lettori!
Oggi vi parlo di un romanzo che già dalla trama aveva positivamente attirato la mia attenzione e l'ha piacevolmente confermata ora che ho terminato la sua lettura.
Un'anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis è stato un romanzo che, se dovessi attribuirgli un aggettivo lo definirei inaspettato.
Perchè?Continuate a leggere per scoprirlo,non ve ne pentirete!

in libreria dal 30 marzo,in ebook già dal 16

Domenica, detta Mimì, diciassette anni, vive con la mamma Caterina e la zia Diletta a Roma. Da un giorno all’altro la sua famiglia si trasferisce in un piccolo paese, Piandiperi, dove la fabbrica presso cui Caterina lavora come operaia ha aperto un nuovo stabilimento.
Per Mimì si tratta di un cataclisma che stravolge la sua esistenza tranquilla e rassicurante. Ma proprio in quel paese “sbagliato dalla A alla Z”, dove a dispetto del nome non c’è l’ombra di un albero, e un ragazzo dalla pelle d’ambra può chiamarsi Gaetano e sfrecciare a bordo di un carretto, Mimì, che si sente “sbagliata dall’uno all’infinito”, finirà col trovare sé stessa. Soprattutto, guarderà con occhi nuovi sua madre e scoprirà che non è affatto la donna rinunciataria e fredda che ha sempre creduto. Dietro un’apparenza remissiva e dimessa, Caterina nasconde una forza e una vitalità che Mimì non avrebbe mai immaginato e che sono quanto di più importante una figlia possa imparare dalla madre.


Una storia intrisa di gioia e dolore, poesia e stupore, proprio come la vita.

martedì 28 marzo 2017

[Blog Tour] ''Consigli pratici per uccidere mia suocera'' Presentazione dei personaggi (Special edition)

Buongiorno  cari lettori!
Oggi il blog ha il piacere di ospitare la seconda tappa del Blog Tour dedicato al divertentissimo e allo stesso tempo molto riflessivo romanzo di Giulio Perrone Consigli pratici per uccidere mia suocera ,se vi siete persi la mia recensione la trovate QUI.

In questa tappa conosceremo da vicino i personaggi principali e sono sicura che una volta lette tutte le tappe del Blog Tour correrete in libreria ad acquistare una copia del romanzo!Sarà una presentazione dei personaggi molto particolare infatti,troverete delle domande rivolte agli stessi personaggi!(Ringrazio tantissimo l'autore per la disponibilità)
Il romanzo è narrato dal pov del protagonista Leo, quindi queste risposte vi faranno ancor di più entrare in empatia con i singoli personaggi anche perchè vi preannuncio che una volta lette, pretenderete un romanzo per ognuno di loro!

Ma che Blog Tour sarebbe senza un piccolo omaggio per voi assidui lettori?!
Partecipando a tutte le tappe potrete vincere una copia cartacea AUTOGRAFATA con una delle bellissime agendine Book Pusher della Giulio Perrone Editore,casa editrice fondata dallo stesso autore!



Ma iniziamo subito :

Il protagonista principale è Leo,quasi quarantenne,che sa di piacere alle donne ma non ha ancora ben compreso quale sia il motivo per il quale scelgano lui.E così si ritrova a dover soddisfare i bisogni di due donne MOLTO diverse tra loro.Peccato però che una di queste sia la sua ex moglie.Tra drammi e risate ,nel romanzo è molto bello vedere l'evolversi del suo personaggio da uomo incapace di accettare i sentimenti e incapace soprattutto,di prendere qualsiasi decisione per il bene di se stesso,diventa un uomo maturo,uno con la ''U'' maiuscola.
SEGNI PARTICOLARI: autoironia





Come prima donna della storia non posso non citarvi Marta,la ex moglie di Leo,per la quale tifavo sin dalla prima pagina.Lei è la classica donna tutta d'un pezzo,che sotto la corazza nasconde un mondo di fragilità ma non lo da' a vedere,che prende in mano la situazione ed è l'unica secondo me all'interno del romanzo capace di fronteggiare Leo e sbattergli in faccia la realtà.L'ho adorata in alcuni momenti,ma in altri non l'ho compresa,ecco perchè qui di seguito trovate due domande rivolte al suo personaggio.
SEGNI PARTICOLARI:tenacia (io al posto suo avrei già mandato a quel paese Leo da molto tempo :') )
1.Al vostro primo incontro, quali sono state le tue prime impressioni riguardo Leo?

Ho pensato che fosse di una goffaggine ben dissimulata, che avesse una sua speciale tenerezza. Direi che è la stata quella sua aura di maturità ad avermi assolutamente sedotta, così giovane e già tanto equilibrato: ecco cos'ho pensato. E dire che la mia migliore qualità è l’acutezza… Ma ai colpi di fulmine non sono mai riuscita a resistere…
2.Hai mai creduto di meritare di più rispetto quello che poteva darti lui?Se sì, cosa ti faceva tornare sui tuoi passi?
L’ho creduto molte volte ma molte più volte ho pensato anche di essere stata io a dargli meno di quello che meritava. So che mi giudica una donna piuttosto severa ma lo sono molto più con me stessa che con gli altri… L’ho visto perdere la rotta e l’equilibrio e allora la severità ha ceduto il passo alla comprensione. Una specie di sospensione del giudizio… o forse semplicemente amore. 

venerdì 24 marzo 2017

Recensione L'universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven

Bentornati sul blog!
Oggi vi parlo di un romanzo che credo tutti stavamo aspettando.Dopo aver letto Raccontami di un giorno perfetto,ci siamo chiesti cosa la mente della Niven si sarà inventata per distruggere in mille pezzi il cuore dei lettori.
Tranquilli questa volta nessuno si farà del male (o quasi) e non dovrete arrivare alle ultime pagine con l'ansia che qualcuno muoia di punto in bianco.
L'universo nei tuoi occhi è molto diverso dal precedente e vi regalerà una scarica di positività e fiducia in voi stessi ma vi farà anche tanto riflettere sui temi importanti come il bullismo.

Curiosi di sapere di più? Continuate a leggere...


Dea planeta libri
Pagine:365
Prezzo:14.90

Jack ha 16 anni, si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per farsi accettare dai suoi compagni. Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, un gioco che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due tipi più diversi di loro. Eppure... più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.






mercoledì 22 marzo 2017

Recensione : La donna che sparì con un libro di Idra Novey

Bentornati sul blog cari lettori!
Oggi vi parlo di un romanzo dai toni caldi tipici del Brasile,che parla di libri e di chi li ama,a tal punto da trasferirsi in cerca di informazioni.
Il romanzo in questione è l'esordio di Idra Novey  La donna che sparì con un libro edito Garzanti.

Curiosi?Continuate a leggere!

Una scrittrice in fuga
Una ricerca fino all’ultimo libro
 
È l’ora di pranzo in un piccolo parco della periferia di Copacabana. Una donna rotondetta con i capelli grigi legati sulla nuca si ferma sotto un mandorlo. In mano ha una valigia e in bocca un sigaro. Sale su un ramo dell’albero e lentamente si inerpica fino in cima. Questa è l’ultima volta che Beatriz Yagoda, famosa scrittrice brasiliana, è stata vista. Di lei non c’è più traccia.
Emma Neufeld però, la sua traduttrice americana, non è convinta. La scena della scomparsa ricorda troppo da vicino uno dei primi racconti della sua autrice. Una donna che non lascia mai niente al caso. Beatriz è per lei una seconda madre, una maestra di vita. Non può essere semplicemente sparita. Deve trovarla, e l’unico modo è prendere il primo aereo per Rio de Janeiro e mettersi sulle sue tracce. Lei è l’unica che può decifrare tutti gli indizi. Quando arriva in Brasile però Emma scopre di non essere sola. Alla disperata ricerca di Beatriz ci sono anche i suoi due figli, Raquel e Markus, e Rocha, il suo editore, deciso ad approfittare il più possibile dell’attenzione dei media. Trascinata dall’imprevedibile corso degli eventi, l’improbabile brigata si trova ben presto riunita in un albergo a Salvador de Bahia. Ma cercare di decifrare le tracce che Beatriz ha disseminato nei suoi libri si rivela più pericoloso del previsto. Perché anche un pericoloso aguzzino sta cercando la famosa scrittrice per un debito di gioco. E trovarla potrebbe anche significare ucciderla…


La donna che sparì con un libro è l’esordio sublime di una voce unica nel suo genere. Appena uscito negli Stati Uniti è stato celebrato come uno dei libri più originali e innovativi dalla critica più prestigios,a e il «New York Times» l’ha definito la scoperta dell’anno. Idra Novey, scrittrice e poetessa, sa regalarci un’avventura letteraria densa e originale che mescola magia e mistero con calibrate pennellate di stile. Un romanzo sui libri e chi ama scrivere, ma ancora di più per chi ama leggere.


lunedì 20 marzo 2017

Segnalazione autori emergenti

Bentornati cari lettori ,in questo appuntamento,che ormai fa tappa qui sul blog ogni settimana.Le difficoltà nel mondo dell'editoria non sono mai poche ed è per questo che ogni autore merita il nostro più caloroso augurio.

SOGNI FUORI DAI CASSETTI di VALERIA DE GIOIA

Sonia è una ragazza di venticinque anni, laureata in Lettere, che ama cantare e suonare il pianoforte. Tutte le sere si esibisce nei locali del suo piccolo paese delle
Marche, ma vorrebbe di più. Il suo sogno è quello di vivere a New York e far conoscere la sua musica a molta più gente. È da un po’ che sta progettando quel viaggio e un giorno, armata di tanto coraggio, comunica a sua madre che sta per trasferirsi proprio a New York, la città dei suoi sogni, dove è riuscita a trovare lavoro
in un cafè.Ancora non sa cosa la attende, ma quella città sembra avere tutte le intenzioni di farle vivere delle esperienze incredibili, con quell’atmosfera natalizia che le regalerà ogni giorno delle emozioni. Dividerà l’appartamento con un coinquilino molto carino
che le farà perdere la testa e, sostenuta da nuove persone che incontrerà, proverà a realizzare i suoi sogni. Ma presto Sonia scoprirà che niente è facile e si ritroverà più
volte messa a dura prova. Penserà addirittura di voler tornare in Italia…
Una storia in cui musica, amore, amicizia si combinano, con l’obiettivo di farvi
distaccare per un po’ dalla realtà di tutti i giorni. Dedicato a tutte le persone che
sognano.

venerdì 17 marzo 2017

Recensione Consigli pratici per uccidere mia suocera di Giulio Perrone

Bentornati sul blog cari lettori!
Come inaugurare al meglio il fine settimana se non con un bel libro divertente,auto ironico e illuminante?

Sto parlando del nuovo romanzo di Giulio Perrone Consigli pratici per uccidere mia suocera ,uscito qualche giorno fa in libreria e che ha già conquistato il cuore di molti lettori,compreso il mio!
Curiosi di conoscere il perchè?Continuate a leggere.


Un romanzo di irresistibile e disarmante sincerità sull'incostanza dei desideri maschili.

Rizzoli
pagine 256
prezzo: 18 euro

Leo era sposato con Marta – seducente, comprensiva, i piedi ben piantati per terra – e con lei aveva un sogno, aprire una libreria. Poi ha conosciuto Annalisa – tenerissima, vitale, lo sguardo sempre rivolto al futuro – e ha mandato all'aria il suo matrimonio, iniziando con lei una nuova vita che sembrava finalmente appagarlo. Ma mettere radici non è il suo forte, tanto meno fare scelte definitive e impegnarsi troppo a lungo in qualcosa. Lo sa chiaramente, eppure non riesce a essere diverso. Così ha sentito Marta al telefono, si sono rivisti, hanno fatto l’amore, e adesso Leo si ritrova nella paradossale situazione di avere come amante… la propria ex moglie. Dividersi tra due donne che ti vogliono per sé e che si odiano può essere eccitante, all’inizio, ma alla lunga diventa una discesa infernale tra bugie, scuse improbabili, sensi di colpa e la consapevolezza di stare rimandando, insieme alle decisioni importanti, anche la possibilità di realizzare i propri sogni. Per Leo è arrivato il momento di scegliere – già, ma quale delle due? – e di certo non lo aiuta avere come unici modelli un padre che ha il vizietto del gioco e racconta d’essere stato la controfigura di Dustin Hoffman nel Laureato, e un datore di lavoro che lo                                              assilla per sapere in che modo eliminare propria suocera…



giovedì 16 marzo 2017

Blog Tour Le ragazze vogliono la luna Recensione + Luoghi del viaggio

Bentornati sul blog!
Oggi con tanta emozione, il blog ospiterà la quarta tappa del blog Tour dedicato al libro Le ragazze vogliono la luna di Janet McNally edito DeA Planeta libri.

In questa tappa potrete leggere la recensione del romanzo e i luoghi di questo viaggio attraverso i sentimenti,i segreti,la musica ma soprattutto l'incrocio tra passato e presente descritto dagli occhi delle due protagoniste del romanzo! 

Ma iniziamo subito...







Data di pubblicazione: 28 Febbraio 2017
Editore: De Agostini
Prezzo: 14, 90 €
Pagine: 416
Nella famiglia di Phoebe Ferris tutti raccontano una versione diversa della verità. La madre, ex rock star e bugiarda di professione, parla soltanto degli anni di quiete che seguirono la fama, quelli dei figli e della casa in periferia. Luna, sorella maggiore e aspirante cantante indie a Brooklyn, racconta quello che le fa comodo. E il padre… bè, il padre non dice niente perché ha smesso di chiamare già molto tempo fa. Ma Phoebe è stanca di non avere risposte. Vuole conoscere la storia della sua famiglia. Così parte per New York. E, in un’estate indimenticabile, tra amori impossibili e notti brave con la sorella, si mette alla ricerca. Della verità e anche di se stessa.












mercoledì 15 marzo 2017

Anteprima Leggereditore : Un'anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis

Bentornati sul blog,
oggi vi parlo della seconda uscita targata Leggereditore del mese corrente.
Un'anima che vibra di Loredana Frescura e Marco Tomatis in libreria dal 30 marzo,in ebook dal 16.

Vi ricordo inoltre,che sempre il 30 marzo troverete in libreria il cartaceo di Fidanzata di Venerdì della Bybee la trama la trovate QUI.

Ecco  la sinossi:

Domenica, detta Mimì, diciassette anni, vive con la mamma Caterina e la zia Diletta a Roma. Da un giorno all’altro la sua famiglia si trasferisce in un piccolo paese, Piandiperi, dove la fabbrica presso cui Caterina lavora come operaia ha aperto un nuovo stabilimento.
Per Mimì si tratta di un cataclisma che stravolge la sua esistenza tranquilla e rassicurante. Ma proprio in quel paese “sbagliato dalla A alla Z”, dove a dispetto del nome non c’è l’ombra di un albero, e un ragazzo dalla pelle d’ambra può chiamarsi Gaetano e sfrecciare a bordo di un carretto, Mimì, che si sente “sbagliata dall’uno all’infinito”, finirà col trovare sé stessa. Soprattutto, guarderà con occhi nuovi sua madre e scoprirà che non è affatto la donna rinunciataria e fredda che ha sempre creduto. Dietro un’apparenza remissiva e dimessa, Caterina nasconde una forza e una vitalità che Mimì non avrebbe mai immaginato e che sono quanto di più importante una figlia possa imparare dalla madre.


Una storia intrisa di gioia e dolore, poesia e stupore, proprio come la vita.

 Continuate a leggere per scoprire le informazioni relative agli autori...

martedì 14 marzo 2017

Recensione Golden Years di Ali Eskandarian

Bentornati sul blog cari lettori,
oggi vi parlo dell'ultimo lavoro dell'artista Ali Eskandarian ,scomparso in giovane età,  Golden Years testo pubblicato in più paesi per la schiettezza e la cruda verità con cui l'artista descrive quelli che sono stati per lui i Golden Years.

Per chi non conoscesse, Ali Eskandarian (1978-2013) è nato a Pensacola, Florida. È cresciuto a Teheran durante la rivoluzione iraniana. Con la famiglia ha trovato asilo politico in Germania prima di trasferirsi a Dallas, in Texas, dove Ali ha trascorso la sua adolescenza, per poi spostarsi a New York. È stato musicista, cantautore e scrittore. Nel novembre 2013 l'artista viene ucciso durante una sparatoria nella sua casa di Williamsburg, assieme a due amici musicisti degli Yellow Dogs. Il killer, che fino a qualche mese prima faceva anch'egli parte di una rock band newyorkese, si suicida dopo la strage.Il suo romanzo, Golden Years, è in corso di traduzione in 7 Paesi.

Come nasce Golden Years?Il romanzo nel 2012 era stato  inviato via mail a van Gelderen,dall'artista stesso che aveva conosciuto l'editore olandese alla mostra "Made in Iran" dove il cantautore si era esibito.Il manoscritto racconta appunto, gli Anni Dorati di un peccatore messo a nudo: "avete a che fare con un uomo pieno di difetti, perdonatemi e vogliatemi bene".*

*fonte qui

Veniamo alla recensione di Golden Years  che si presenta come un romanzo sicuramente fuori dagli schemi a cui siamo abituati,crudo e schietto.


Giunti
218 pp., 17 euro
Nel novembre 2013, a Williamsburg, Brooklyn, il cantautore di origine iraniana Ali Eskandarian, poco più che trentenne, viene ucciso insieme a due membri del gruppo rock The Yellow Dogs. Il killer, un musicista legato alla band da un rapporto di amicizia e rivalità, dopo aver fatto irruzione nell'appartamento con un fucile d'assalto, si suicida. Nei mesi precedenti a questo tragico evento, Ali stava discutendo con il suo amico olandese Oscar van Gelderen, editore, del romanzo semiautobiografico su cui aveva appena finito di lavorare. ''Golden Years'' è questo romanzo.
Ambientato ai giorni nostri tra New York, Teheran e Dallas, ''Golden Years'' racconta la storia di un gruppo di giovani musicisti iraniani che sognano di sfondare in America. Squattrinati e affamati, mentre come cani randagi si aggirano per le strade provando ogni tipo di droga e passando da un letto all'altro, i protagonisti di ''Golden Years'' sono esuli romantici che tentano di resistere alla durezza dell'Occidente facendo del rock la loro religione.

Narrato in forma quasi diaristica dalla voce rabbiosa e struggente di Ali, questo straordinario romanzo on-the-road dipinge a tinte forti la disillusione e l'orgoglio giovane di vivere ai margini di una società ottusa e di un capitalismo arrogante e senz'anima.


mercoledì 8 marzo 2017

Speciale Festa della donna : Recensione Milk and Honey di Rupi Kaur

Prima di iniziare questo post,
 non posso che augurare ad ogni singola donna un caloroso augurio mentre ai maschietti che si imbatteranno in questo mio post,ricordo di onorare le donne della vostra vita ogni singolo giorno ♥.

Detto questo,oggi voglio parlarvi di un romanzo che ha riempito il mio cuore di gioia,dolore,tristezza e amore.Una raccolta che sono sicura rileggerò ancora ed ancora senza mai stancarmi.

Tutte noi dovremmo leggere le parole di Rupi Kaur e farle nostre.
Milk and Honey, non è solo una raccolta di poesie ,è un dialogo a cuore aperto con il lettore,una vera e propria opera d'arte.


PER 9 MESI AI VERTICI DELLA CLASSIFICA DEL NEW YORK TIMESUN FENOMENO MONDIALE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE IN TUTTO IL MONDO

Casa Editrice:tre60
Pagine 208
prezzo: 12 euro
«milk and honey è un libro che ogni donna – non ogni lettrice, proprio ogni donna – dovrebbe tenere sul proprio comodino o sul tavolino in salotto… Una poesia splendidamente onesta che narra le esperienze quotidiane e collettive dell’universo femminile contemporaneo.»Huffington Post «Una poesia breve, vissuta e schietta che affronta temi imprescindibili come il femminismo, l'amore, il trauma e la guarigione in versi che scorrono veloci come musica.»The New York Times«Una giovane poetessa si è fatta largo in posti dove non ci si aspetterebbe di trovare una raccolta di poesie – ad esempio nella classifica dei best seller del New York Times.» The Guardian«Le sue poesie sono allo stesso tempo intensamente personali e drammaticamente universali.» Bustmilk and honey è una raccolta di testi di amore, perdita, trauma, violenza, guarigione e femminilità. Si divide in quattro capitoli, ognuno persegue un obiettivo diverso, tratta una sofferenza diversa, guarisce un dolore diverso. milk and honey accompagna chi legge in un viaggio attraverso i momenti più amari della vita e vi trova dolcezza perché la dolcezza è dappertutto, se solo si è disposti a cercarla.


martedì 7 marzo 2017

Anteprima Leggereditore ''Fidanzata di venerdì'' di Catherine Bybee (Weekday Brides #3)

Cari lettori,
munitevi di carta e penna e scrivete Fidanzata di venerdì nella vostra wish list!Catherine Bybee è tornata!! Con il terzo capitolo della Weekday Brides.

 Lo troverete in libreria dal 23 marzo mentre dal 9 marzo in ebook.



Sinossi 

Lady Gwen Harrison, bellissima figlia di un duca inglese, è giunta dall’America per subentrare nell’agenzia d’incontri di sua cognata. Ma solo perché lei è il capo non significa che non possa fantasticare su quanto potrebbe essere perfetto un appuntamento con la sua guardia del corpo Neil MacBain, l’enigmatico uomo che da un po’ di tempo rende piuttosto agitati i suoi sogni. Ma gli affari sono affari, meglio tenersi lontana dai coinvolgimenti...
L’ex marine Neil MacBain, da parte sua, non può negare che quell’affascinante donna dal sangue blu abbia finito di ingarbugliare i fili della sua anima già piuttosto tormentata... oltre che dei suoi sensi induriti dalle vita militare. Ma Gwen è la donna per cui lavora, mantenere le distanze è un suo dovere. Eppure, il destino sembra aver deciso per entrambi, così quando il passato di Neil, con le sue ombre, torna prepotente a complicargli la vita, Gwen si ritrova inevitabilmente coinvolta nei tormenti dell’uomo. Spetta a Neil adesso decidere cosa salvare: la sua carriera, la sua vita... o la donna che l’ha conquistato.
Romanticismo e complicità, conditi con la giusta dose di sensualità, sullo sfondo di una situazione complicata e allo stesso tempo eccitante. In poche parole: la storia perfetta.

Recensione ''Tutte le volte che ho scritto ti amo'' di Jenny Han

Bentornati sul blog cari lettori!
Oggi vi parlo di un romanzo uscito qualche anno fa e potrei dire anche uno dei più fotografati su IG insieme a Fangirl della Rowell.

''Tutte le volte che ho scritto ti amo'' di Jenny Han si presenta come un romanzo fresco,divertente e dalla trama molto sopra le righe,adatta ad un pubblico molto giovane ma non solo, è un passatempo poco impegnativo per chi come me ha abbandonato l'adolescenza da anni ma non smetterà mai di rifugiarsi in questi romanzi.

Vi anticipo che nonostante queste belle premesse,questo primo capitolo della trilogia ha un po' deluso le mie aspettative.Perchè?
Continuate a leggere per scoprirlo!


Editore: Piemme
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 372


Lara Jean non ha mai apertamente dichiarato di essere cotta di qualcuno. 

Quello che fa è scrivere a ciascuno dei ragazzi di cui si è innamorata una lettera, che poi imbusta e custodisce gelosamente in una vecchia cappelliera. Un giorno, però scopre che tutte le lettere sono state spedite... e all’improvviso la sua vita diventa molto complicata, ma anche molto, molto più interessante.













Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...