Ultime recensioni

mercoledì 29 giugno 2016

RECENSIONE ''Onyx'' di Jennifer Armentrout (Saga LUX)


DESCRIZIONE
Avere un legame con Daemon Black è proprio un bel guaio... Daemon è determinato a dimostrare che ciò che prova per me è qualcosa di più della nostra bizzarra connessione aliena. Lo so, dovrei proprio rinunciare a lui, però negli ultimi giorni è così... passionale! Ma abbiamo problemi più gravi. Molto più gravi. In città si aggira qualcosa di minaccioso: il Dipartimento della Difesa è qui. Se dovesse scoprire i poteri di Daemon e la nostra relazione, non avrei scampo. E nemmeno lui. In più a scuola c'è un ragazzo nuovo che nasconde un segreto. Lui sa cosa mi è successo e può aiutarmi, ma dovrei mentire a Daemon e stare lontano da lui. Come se fosse possibile. Contro ogni buon senso, mi sto innamorando di Daemon. Perdutamente. Poi, all'improvviso, cambia tutto. Ho visto qualcuno che non dovrebbe essere vivo. E devo dirlo a Daemon, anche se so che non smetterà mai di cercare la verità. Che cosa è successo a suo fratello? Chi lo ha tradito? E che cosa vuole il Dipartimento della Difesa da loro e, soprattutto, da me? Nessuno è ciò che sembra. E non tutti sopravviveranno alle bugie.
"La mamma si lamentava sempre che c'erano libri ovunque. Esagerava, non erano proprio ovunque. Solo dove passavo io, cioè sul divano, sulla poltrona, sui ripiani della cucina, nella stanza della lavatrice e nel bagno. Non sarebbe stato così, se so fosse finalmente decisa a comprare una libreria alta fino al soffitto"

Voi mi avevate avvisata che questa serie mi sarebbe sfuggita di mano ed eccomi quì a parlarvi del secondo capitolo di questa M E R A V I G L I O S A  serie.
Se il primo capitolo aveva l'obiettivo di farci entrare in punta di piedi nelle vite dei personaggi,questo ci scaraventa negli avvenimenti dei protagonisti con ahimè la foga di proseguire capitolo dopo capitolo in attesa di nuovi ed avvincenti segreti che verranno a galla. 
Avevamo lasciato Katy e Daemon in preda alla scoperta del loro nuovo legame e il seguito riprende proprio da lì e da una scommessa che Daemon lascia a Katy :a capodanno la ragazza sarà cotta del nostro bell' alieno e dichiarerà il suo amore per lui.Se avete letto il primo libro potete già immaginare la reazione della ragazza.
''Sei così sicuro di te...''
'Talmente sicuro che ti propongo una scommessa.'
''Non puoi essere serio''
Lui mi sorrise. ''Scommetto che entro la fine dell'anno confesserai di essere follemente, totalmente, irrimediabilmente...''
''Ti piacciono gli avverbi?'' Avevo le guance in fiamme.
''Irrevocabilmente?''
''Almeno sai cos'è un avverbio, non immaginavo'' borbottai sbuffando.
''Smettila di distrarmi Kitty. Entro la fine dell'anno, confesserai di essere follemente, totalmente, irrimediabilmente, irrevocabilmente innamorata di me''

Tutto procede per il meglio e il rapporto con Daemon migliora giorno dopo giorno e ripercorrere alcune tappe del loro silenzioso avvicinamento è meraviglioso poi con una penna come quella della Armentrout,cosa ci si può aspettare ?
A complicare questa situazione idilliaca fatta da buoni propositi da parte del ragazzo fatti di colazione personale,attenzioni continue,rosa sul banco ed assemblaggio dell'albero di natale (scena bellissima ) c'è il nuovo arrivato che si dimostrerà non essere il bravo ragazzo che tutti si aspettavano e il ministero della Difesa pronto a seguire ogni passo dei  poveri Luxen,ormai insospettiti dall'avvicinamento tra i due ''amici''.
Questo capitolo della saga è stato davvero avvincente e veder crescere insieme i due protagonisti non ha fatto altro che incrementare la bellezza di questo romanzo,ci sono state scene strazianti,scene di pura follia e scene di amore puro.
L'ultimo capitolo mi ha strappato il cuore (chi l'ha letto sa a chi mi riferisco ) e pone le basi per un altro affascinante episodio della saga

Tutto d'ora in poi sarebbe cambiato...nel bene o nel male
VOTO:
assolutamente da non perdere
★ 1/2
Non ho messo la quinta stella perchè ho odiato profondamente il tringolo amoroso creato all'inizio con il nuovo arrivato,avrei voluto strangolare Katy.


lunedì 27 giugno 2016

Recensione ''The Program'' di Suzanne Young


Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l’epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi… Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L’unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo.


Bentornati sul blog,la recensione di oggi riguarda il primo libro della duologia della Young ''The Program'' che se mi seguite su Instagram saprete già che mi ha completamente travolta tanto da aver paura di non riuscire a descrivervi ogni singola emozione che mi ha trasmesso questo libro ma cercherò di essere più lucida possibile.

La storia ha come filo conduttore l'amore tra i due personaggi principali Sloane e James ma a differenza di molti YA non ci viene proposto il classico primo sguardo,il loro primo incontro o il loro primo bacio,la narrazione si apre con una relazione già consolidata da ormai due anni tra i due e questo ci riserva dai soliti cliché ma tutto è incastrato alla perfezione grazie all'abilità della scrittrice di farci assaporare tassello per tassello la loro storia.
Se siete in cerca della storia smielata,lasciate perdere.Se invece,come la sottoscritta eravate alla ricerca di un amore che ti consuma dentro l'animo e il cuore,che ti fa emozionare e dimenare (tante volte imprecare i personaggi )per gli avvenimenti che si susseguono ,allora  avete trovato ciò che fa al caso vostro.

Ogni singolo personaggio vi entrerà nel cuore (chi più ,chi meno,ve ne parlerò più sotto),la Young tesse una tela perfetta per ogni personaggio e ogni dettaglio non è mai lasciato al caso ma come una staffetta ,indispensabile per il capitoli successivi.

Per tutto il romanzo si ha sempre la sensazione che qualche pezzo del puzzle non ci sia o sia nascosto e anche qui tanto di cappello perchè la sensazione di suspance si protrae fin l'ultima pagina logorandoti dentro in attesa che tutti i nodi vengano al pettine.

Veniamo ai personaggi purtroppo la protagonista principale a me non ha convinto del tutto, troppo altalenante soprattutto per il suo rapporto con Realm (SPOILER ho davvero odiato quando sentendosi rifiutata da James corre a braccia aperte da lui e addirittura avrebbe fatto sesso con una persona che sapeva dal principio di non amare,se non fosse stata frenata da Realm stesso FINE SPOILER) per il resto ho esultato con lei,mi sono emozionata per lei e rattristita per quello che le toccava affrontare.
James al contrario mi è piaciuto dalla prima descrizione,mai banale e sempre pronto a difendere la persona che ama ,ho persino adorato la sua paura nel provare sentimenti verso Sloane.

Poi ha premuto le labbra sulle mie, calde e morbide. L’ho abbracciato, attirandolo verso di me, e lui mi ha baciata con più forza, finché la sua lingua ha toccato la mia. È stata la sensazione più bella del mondo, un’esperienza extracorporea. Siamo andati avanti per un’eternità, o almeno fino al tramonto. Quando ci siamo fermati, James si è sdraiato sulla schiena e ha guardato il cielo. «Be’, cavoli, Sloane.»
Ho riso e mi sono toccata le labbra. Erano gonfie, ma piene di vita. Formicolavano. «È stato divertente» sono riuscita a dire.
James si è girato a guardarmi. «Lo sai che non riuscirò più a non baciarti, vero?» ha detto. «Per il resto della vita, ogni volta che ti guarderò dovrò baciarti.»

Il racconto è strutturato in tre parti :prima,durante e dopo il Programma,non vi nego che la parte che ho preferito è stata l'ultima.
Non immaginate la mia gioia nel rivederli tutti insieme nonostante gli si fossero stati resettati tutti i ricordi a dimostrazione del fatto che se un sentimento è puro (amicizia e non ) niente e nessuno può eliminarlo per sempre.

Non mi capacito di come facciano a non capire. Forse è perché gli adulti preferiscono dimenticare i problemi, convinti che sia meglio non pensarci. Il Programma ci strappa via i ricordi, resetta le emozioni, ci riporta intatti, immemori di aver sofferto. Ma chi siamo senza il nostro passato? 

Il finale naturalmente non delude e ancora una volta lascia il lettore in trepida attesa del seguito.


VOTO

assolutamente 5 stelle,emozionante,romantico e mai scontato,non potete farvelo scappare

★ 







domenica 19 giugno 2016

Recensione "Obsidian" di Jennifer L. Armentrout


Pagine 336
Prezzo 12.00 (copertina rigida)

Primo libro della serie Lux popolarissima sul web,quindi mi son detta perchè non leggerla anch'io?!Scelta più giusta non potevo prendere.Le pagine di questo libro sono letteralmente volate nel giro di 24 ore merito in primo luogo della scrittura abilissima della Armentrout.Ma veniamo a noi :

DESCRIZIONE
Katy, una book blogger diciassettenne,
si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una 
noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo
 del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. 
Poi quell’incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico.
 Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un’inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con... un flusso sprigionato dalle sue mani.
 Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. 
Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo,
 c’è dentro fino al collo. L’unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon.
 Sempre che lei non lo uccida prima...

RECENSIONE
Ho ritardato l'acquisto di questa serie perchè come avrete capito i personaggi sono gli stessi steriotipati di ogni saga fantasy che si rispetti e non riuscivo a capire come potesse essere tanto amata.
Solamente ora dopo averla letta posso darvi una risposta : la serie (almeno per il primo libro) scorre che è una meraviglia grazie ai suoi personaggi ma soprattutto alla sua SEMPLICITÀ.
Nessuna battaglia stratosferica,ibridi,vampiri assassini,poteri sovrannaturali mai letti, solo tanta ma tanta semplicità a dimostrare che non sempre i racconti artefatti sono i migliori se si ha una scrittura come quella della Armentrout.

Iniziando dai personaggi dovete sapere che  Katy è salita nella mia top three miglior protagonista femminile, motivo numero uno è una bookblogger e rivivere alcuni passi quotidiani che chiunque ama i libri fa ogni giorno è stato sensazionale:dalle mille volte in cui modifica il blog all'emozione di aprire la porta al corriere con tanti bei pacchetti gialli pronti per te sino al dispiacere che si prova dopo aver letto un libro che proprio non ti è piaciuto;
la seconda è sicuramente la sua crescita all'interno del  libro, da ragazza timida e insicura pian piano sfodera ogni arma in suo possesso pur di difendere le persone che ama e ''non''.Per non parlare della sua ironia che mi ha fatto sorridere,non è una ragazza dai mezzi termini,l'ho davvero adorata.

"Stammi bene a sentire" disse lui, facendo un passo avanti. 
Io indietreggiavo e lui avanzava, finché non mi ritrovai con le spalle contro uno degli alberi più alti.
DAemon chinò la testa e quegli occhi di un verde così innaturale inghiottirono tutto.
Emanava calore da tutto il corpo.
"Te lo dico solo una volta. Se succede qualcosa a mia sorella, ti giuro....". Esitò e lo sguardo gli ricadde sulle mie labbra socchiuse.
Io smisi di respirare.
Per un attimo nei suoi occhi vidi una luce strana.


Veniamo al maschio alpha del libro, il bello,bellissimo Daemon Black una figura a mio parere bipolare ma grazie al quale  terrà chiunque incollato alle pagine del libro.
Tra i due ,infatti,scorre una grande intesa negata da entrambi ma che si svilupperà capitolo dopo capitolo.
Non mancano nemici da sconfiggere e colpi di scena ma anche scene molto romantiche.
Non voglio anticiparvi nulla sulla storia perchè secondo me merita davvero di esser letta tutta d'un fiato.

"Mi stai di nuovo pedinando, bene. Devo procurarmi un ordine restrittivo?"
"Nei tuoi sogni, Kitty." Sorrise. "Oh aspetta, sono già il protagonista in quelli, giusto?"
Alzai gli occhi al cielo. "Incubi, Daemon. Sono incubi."

Il finale come ogni saga che si rispetta non manca di patos e suspance,Katy scoprirà di essere umana o anche lei nasconde qualcosa a lei ignoto?E come riuscirà a spiegarsi il sincronismo del suo battito cardiaco con quello di Daemon?

Spero di avervi incuriosito ma soprattutto fatto amare questo primo capitolo tanto quanto l'ho fatto io.

Curiosità:PRESTO USCIRÀ IL FILM credetemi non sto più nella pelle  *-*

Il mio voto compessivo è 4.5/5


Se diventate lettori fissi per me sarà un piacere immenso ,poi non costa nulla :)
Buone letture.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...