Ultime recensioni

venerdì 20 maggio 2016

RECENSIONE La moglie del califfo

Bentornati cari lettori,

Oggi vi parlo de ''La moglie del califfo'' di Renee Ahdieh, un romanzo che nonostante a mio parere sia partito un po' lento,pagina dopo pagina regalava sempre un'emozione in più,costringendo il lettore (e quindi la sottoscritta) a leggere sempre con maggior intensità man mano che si proseguiva.

Sinossi



Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona.
Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.
Recensione


Per un'amante delle storie d'amore come me, c'erano tutte le premesse affinché potesse rubare un pezzo del mio cuore.E l'ha fatto con una tale delicatezza che solo chi l'ha letto può capirmi.

Le vicende dei due protagonisti si aprono nel giorno delle nozze tra il califfo e Shahrzad,offertasi in sacrificio per cercare di uccidere il re e porre fine alla sofferenza della città che è costretta a sacrificare ad ogni alba una donna.
La scrittrice mette nelle mani del lettore una storia d'amore pura, la crescita pagina dopo pagina del loro sentimento e delle difficoltà che entrambi provano nel scoprire per la prima volta un sentimento così grande come l'amore,rende ancor più il lettore partecipe di questa crescita reciproca.
Shahrzard è l'eroina per eccellenza :caparbia,leale,coraggiosa e con una lingua tagliente.
E' il personaggio femminile che tutti cercano in un libro.

"Quando le voci si attutirono,lui le tolse il dito dalla bocca.Ma era troppo tardi.Perchè Shahrzad aveva sentito il cuore del califfo battere più forte.Proprio come il suo."

Impossibile non citare i personaggi secondari tra cui Despina,
l'ho davvero adorata,tutti vorrebbero avere un'ancella come lei che faccia da spalla.
Il cugino del califfo pronto a sacrificare la vita pur di proteggere la sua famiglia e il primo amore  di Shazi, Tariq che non tarderà a rendere ancora più complicata la faccenda.

"Voleva la voce rilassante di sua sorella e il volume di suo padre,voleva il sorriso luminso di Shiva e il suo modo di ridere contagioso,voleva il suo letto e una notte in cui dormire senza paura del risveglio all'alba.E voleva Tariq .Voleva abbandonarsi tra le sue braccia e sentire la risata che gli rimbombava nel petto quando lei gli diceva qualcosa di incrediblmente sbagliato che però suonava così giusto"

Tra i due uomini,ammetto che ho sempre tifato per Khalid sin dalla prima pagina,sapevo fosse solo uno scudo quel suo comportamento così freddo e distante da tutto e tutti.
Inizierete a bramare ogni singola pagina man man vi avvicinerete alla verità sul suo conto.
E vi si spezzerà il cuore una volta scoperta la verità.


"Odio, condanna, castigo. Come hai detto tu, la vendetta non mi restituirà ciò che ho perso, ciò che tu hai perso. Tutto quello che abbiamo è il presente e la promessa di renderlo migliore."

La scrittrice narra gli avvenimenti attraverso un narratore onnisciente così da rendere visibile ogni singolo pensiero di ciascun personaggio e non dimentichiamoci del velo di  magia che serpeggia nell'intero romanzo che rende il tutto ancor più appassionante.


Il finale è davvero straziante,sì perchè vorresti correre ad acquistare il sequel ma non puoi.
Spero che arrivi il prima possibile in Italia e che questa storia d'amore abbia il lieto fine che merita.

"Cosa tieni in mano?""Oh, non è niente. Solo un volume che mi era piaciuto particolarmente". Agitò la mano a segnalare che non aveva altro da aggiungere."Siamo venuti fin qui solo per un libro, baba?""Solo per questo, figlia mia. Solo per questo"."Dev'essere speciale"."Tutti i libri lo sono, tesoro."







(QUESTO COMMENTO CONTIENE SPOILER,selezionate e leggetelo solo se lo avete letto
 Vogliamo parlare del momento in cui Shazi,trova le lettere mai spedite di Kahlid rivolte alle famiglie delle ragazze uccise ?In quel preciso istante il mio cuore ha smesso di battere per un secondo per la troppa emozione.)




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...