Ultime recensioni

sabato 22 aprile 2017

Recensione Dominant di Irene Grazzini

Bentornati sul blog cari lettori!
In occasione della Giornata della Terra ho per voi la recensione del nuovo romanzo di Irene  Grazzini Dominant che si sposa perfettamente con la giornata di oggi.

Il romanzo è un  distopico e lo trovate disponibile in tutte le librerie e online!


 Claire ha trascorso i suoi primi sedici anni sotto la Cupola, l’enorme barriera alimentata a energia geotermica che protegge la City dall’esterno, il Mondo di Fuori, una landa inospitale e pericolosa sconvolta dalla più violenta glaciazione di cui si abbia memoria. Claire è una Dominante, appartiene cioè a quella razza eletta cui spetta il merito di aver liberato la città dalla minaccia dei Recessivi. Ora il destino ha deciso di sconvolgerle l’esistenza, presentando alla porta del suo Loculo una ragazza sconosciuta, ferita, che ha bisogno di aiuto. Da quel giorno, la vita di Claire si trasforma in una fuga disperata e rocambolesca dai Vigilanti e dai loro terribili robot, i Mastini, perché quella ragazza misteriosa è una Recessiva, e aiutarla significa commettere il più grave dei reati, quello di alto tradimento. Attraverso un mondo inospitale, reso sterile dal ghiaccio e dall'odio, tra bufere di neve che sferzano enormi città e maestose rovine, Claire scoprirà che il confine tra giusto e sbagliato è più                                                   labile di quanto abbia mai creduto.



Una trama avvincente, un viaggio sorprendente in un futuro forse non così lontano.


Chi conosce Irene Grazzini ,credo sia rimasto stupito nel vedere in libreria un suo romanzo di genere totalmente differente da quello che almeno la sottoscritta conosceva dell'autrice.Ha infatti,scritto un romanzo rosa-storico a quattro mani con l'autrice Anna Grieco,quindi sono stata colpita da una totale euforia nel poter leggere il suo nuovo romanzo: distopico

Come ogni romanzo del genere che si rispetti anche qui abbiamo la classificazione in ''classi''.Chi ha prevalso questa volta sono i Dominanti:forti,dalla pelle ambrata,tenaci e pronti a tutto pur di difendere la City.Quest'ultima ha un compito preciso per ogni persona dai lavori manuali,agli intellettuali che cercano giorno dopo giorno metodi alternativi per la sopravvivenza.
Un drappo di colori attraversava il cielo. Un verde luminoso che si accendeva di rosso, di azzurro e di violetto, si sollevava in alto a lambire le stelle e poi si distendeva pigramente in spire fino a baciare l'orizzonte... i suoi occhi si riempirono dei colori dell'aurora boreale.

venerdì 21 aprile 2017

Recensione in anteprima Ruin me di Danielle Pearl

Buongiorno cari lettori,
per iniziare al meglio il fine settimana  oggi ho per voi una recensione molto speciale perchè  Ruin me di Danielle Pearl ha stravolto le mie aspettative, amplificandole!
E' raro che la DeA proponga un New Adult ma quando lo fa, le emozioni derivanti dalla lettura sono sensazionali e preparatevi perché la storia dei nostri due protagonisti è tutto tranne che semplice!


IL ROMANZO sarà in tutte le librerie dl 24 Aprile!

DeA
Pagine 320
prezzo 14,90
Libertà. Ecco che cos’ha sempre significato il college per Carl. Libertà da tutti gli errori del liceo. Libertà dai ricordi, dalle ferite, e dalla tragica notte che ha segnato la sua vita. 
Ma le cose non vanno proprio come si è immaginata. Una sera, durante una festa, Carl si ritrova faccia a faccia con il suo passato: il ragazzo che ama e odia con la stessa intensità. Quando Tucker si rende conto di essere intrappolato nello stesso college di Carl, i ricordi riaffiorano prepotenti. Non sono passati molti mesi da quando era pronto a consegnare il suo cuore a Carl. Per fortuna si era reso conto in tempo di che razza di persona fosse: una bugiarda manipolatrice. Eppure, mentre il cervello di Tucker grida di stare alla larga da Carl, il suo corpo non fa che desiderarla. Ogni giorno di più.







Ricordate le farfalle allo stomaco dovute al vostro primo bacio ? Le gambe tremanti per l'euforia, il sorriso a 35 denti sul vostro viso non appena lo vedete ?L'ammirazione per ogni sua decisione? Il senso di completamento che vi regala ? 
Ricordate tutto questo? 
Che siate innamorate,lo siete state o aspettate di esserlo ,immaginate ora di perdere tutto questo, di sentirvi estirpato dal vostro petto una parte del vostro cuore,una parte di voi.Il ragazzo che amate,per il quale fareste qualsiasi cosa.Se avete amato almeno una volta una persona così ardentemente, sapete quando possa far male perdere per sempre l'amore della propria vita,in questo caso il primo amore.Ed è proprio il dolore che prova Carl ogni volta che vede Tucker.Il  suo primo amore.
E Rory e Cap se lo meritano, specie dopo quello che hanno passato. Non so cosa merito io, ma temo che la felicità sia fuori discussione.
Quando due persone sono fatte l’una per l’altra, ti piacerebbe credere che il loro amore possa superare ogni avversità, grande o piccola che sia. Ma a volte non basta.

martedì 18 aprile 2017

Recensione Centomila copie vendute di Paquito Catanzaro

Bentornati sul blog cari lettori!
Dopo giorni di abbuffate e rinfreschi un buon libro è il rimedio giusto per voi!
Oggi vi parlo di Centomila copie vendute di Paquito Catanzaro edito Homo Scrivens.
Un romanzo che mi ha piacevolmente sorpresa ,soprattutto per lo stile dello scrittore, riuscendo a creare un vero romanzo nel romanzo.
Curiosi?Continuate a leggere!


Homo Scrivens
Pagine 145
prezzo  15 euro
Hermes Stopparli diventerà un autore di successo. Rilascerà interviste televisive, riceverà riconoscimenti in tutta Italia e firmerà migliaia di autografi sulle copie del suo romanzo. Però, in attesa di un editore che scommetta sul suo libro d'esordio, Hermes dovrà confrontarsi con agenti editoriali, sceneggiatori e potenziali lettori che lo inviteranno a riflettere su trama, personaggi, ambientazioni e sulla necessità di non innamorarsi della propria scrittura. Sarà stroncato, ma troverà sempre qualcuno pronto ad aiutarlo. Dovrà ascoltare suggerimenti, rivedere il testo infinite volte, a, soprattutto, dovrà metter-in gioco per convincere il pubblico che il suo non è un libro qualunque, ma un vero bestseller. Perché solo così Hermes Stop-pani diventerà un autore di successo. Uno scrittore da centomila copie vendute.


Quando ho iniziato la lettura di questo romanzo,devo esservi sincera,non avevo aspettative,perchè quando si tratta di narrativa generale il romanzo può dare tutto o nulla.Fortunatamente non è questo il caso!
''<<...E poi questo non ha un difetto:una scoliosi,i denti macchiati.Sempre perfetto e impeccabile.Magari è pure un fuoriclasse come scopatore.Dico bene?>>Hermes annuì a testa bassa.<<Ecco,lo immaginavo>>riprese Vito <<i lettori si sono rotti le palle della perfezione,dovresti saperlo.[...]''

sabato 15 aprile 2017

Recensione LA STAZIONE DI BOLOGNA di Matteo Fantuzzi

Buongiorno cari lettori,
oggi vi parlo di una raccolta di poesie dedicata alla strage di Bologna del 1980.Una macchia nera nella storia del secondo dopoguerra italiano.

LA STAZIONE DI BOLOGNA di  Matteo Fantuzzi

Data d’uscita: 
Marzo, 2017
Collana: 
ZOOM Poesia
Pagine: 
22
Prezzo: 
2,99€
Genere: 
E-book




“È lì che si comprende / il senso di una strage, / quando il silenzio avvolge e copre / senza scelta e senza distinzione / come la gente attorno a una stazione / che prende il treno per lavoro / o per le ferie, a inizio agosto / di mattina, come sempre.”















Come vi anticipavo all'inizio,la raccolta ha come tema centrale la strage avvenuta nella stazione di Bologna negli anni 80 divenendo il più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo dopoguerra, da molti indicato come uno degli ultimi atti della strategia della tensione.

venerdì 14 aprile 2017

Anteprima Il collezionista di Nora Roberts

Bentornati sul blog cari lettori,
oggi vi parlo del nuovo thriller di Nora Roberts Il collezionista in ebook già dal 13 aprile mentre in libreria dal 20!
Vi ricordo che dal 19 al 23 aprile alla fiera dell'editoria Tempo di Libri di Milano, la CE vi aspetta allo stand F24-G23 PADIGLIONE 4 ! :)
Prima di lasciarvi alla trama  e alle info sull'autrice,vi porgo i miei più sinceri auguri di Buona Pasqua ♥



Sinossi

Il lavoro di Lila Emerson consiste nel badare alle case altrui in assenza dei proprietari. Un’occupazione all’apparenza semplice e senza particolari implicazioni. Questo almeno è quello che ha sempre pensato fino al giorno in cui, guardando fuori dalla finestra, assiste a un omicidio: una giovane donna precipita nel vuoto, da un appartamento in cui verrà poi trovato il cadavere di un uomo, Oliver Archer. Le prove fanno da subito supporre che si tratti di un caso di omicidio-suicidio, ma Ashton Archer, fratello dell’uomo e noto pittore, è convinto dell’innocenza di Oliver, incapace, a suo dire, di commettere una tale atrocità. La sola persona che può aiutarlo nella ricerca della verità è Lila, unica testimone oculare, ma quello che nasce tra i due è qualcosa che va oltre una complicità investigativa. I loro destini si ritrovano così indissolubilmente legati in un gioco più pericoloso di quanto immaginassero, dove le dinamiche criminali s’intrecciano al traffico illegale di oggetti d’arte, in un mondo oscuro in cui la vita può valere meno di un cimelio.

Una storia in cui Eros e Thanatos s’intrecciano nel più sordido degli abbracci, e l’arte cela il crimine più efferato dietro i bagliori della sua bellezza.

giovedì 13 aprile 2017

Recensione Il mio sbaglio più grande di Penelope Douglas

Bentornati sul blog cari lettori!
Come state ? Spero bene perché oggi ho in serbo per voi un romanzo molto particolare,non adatto a tutti e che CREA DIPENDENZA.Sì, avete capito bene!
 Il mio sbaglio più grande è il primo capitolo della famosissima serie sui cavalieri (Devil's Night Series #1) dalle tinte dark di Penelope Douglas.
Curiosi di saperne di più ?
Continuate a leggere,vi prometto che non ve ne pentirete!

Sinossi

Newton Compton editori
uscita:13 aprile
Prezzo 9.90
pagine 450   
I sogni son desideri. Ma i miei incubi sono diventati la mia ossessione.
Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. È il campione della squadra di basket del suo college e ora è diventato un professionista. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha nascosto. Per anni mi sono mangiata le mani, incapace di distogliere lo sguardo. Ora sono all'università ma non ho smesso di osservarlo. È un pessimo soggetto, e non so quanto ancora riuscirò a tenere segrete le cose che gli ho visto fare.

Si chiama Erika Fane, ma tutti la chiamano Rika. È la ragazza di mio fratello ed è sempre in giro per casa nostra, sempre a cena con noi. Abbassa lo sguardo quando entro io, e quando le sono vicino è come pietrificata. Riesco sempre a percepire la sua paura, e anche se non possiedo il suo corpo, so di avere la sua mente. È l'unica cosa che voglio. Almeno finché mio fratello non si arruola, e io trovo Rika da sola al college. Nella mia città. Indifesa. L'occasione è incredibilmente allettante. Perché tre anni fa per colpa sua alcuni miei amici sono finiti in prigione, e ora sono usciti. Abbiamo aspettato. Siamo stati pazienti. E ora tutti i suoi incubi stanno per avverarsi.


Erika è ossessionata da Michel,lo desidera,lo cerca e qualsiasi cosa lui faccia ne rimane estasiata,peccato però che il fratello del suo ex ragazzo non la degni di uno sguardo. L'unica volta in cui le vicende sono andate diversamente risalgono a tre anni prima,il giorno più bello della vita della nostra protagonista tramutato nel peggior incubo che potesse capitarle.Curiosi di conoscere di più?

[Blogtour e Giveaway] L'ultimo faro di Paola Zannoner (Estratti + 5 motivi per leggere il romanzo)

Bentornati cari lettori,
oggi il blog ospita la terza tappa del Blog Tour dedicato al romanzo  L'ultimo faro di Paola Zannoner edito DeA. Vi ricordo che partecipando a tutte le tappe potete vincere una copia del romanzo!

 (QUI trovate la mia recensione )




Sinossi

Un bellissimo faro sul mare e tre settimane di vacanza. Per quattordici ragazzi sta per iniziare un’estate magnifica. Un’estate di amicizie, amori e anche piccoli dissapori.Ognuno di loro ha una storia diversa alle spalle, una ferita da nascondere, un segreto da custodire.Come Samuele, sempre pronto ad attaccare briga con tutti; o Fran, che è così timida da non riuscire a parlare con nessuno; o ancora Ahmed, il ragazzo scappato dalla guerra…E poi c’è Lin, tredici anni e un numero di assenze ingiustificate sufficiente a farsi cacciare da scuola. Dalla vita ha imparato due cose: la prima è che non bisogna mai abbassare la guardia, la seconda è che non ci si può fidare di nessuno. Per questo Lin preferisce starsene per conto proprio piuttosto che fare amicizia con i compagni. Ma una scoperta nella cava di pietra ai piedi del faro cambia tutto: uno strano graffito che mette Lin sulle tracce di una misteriosa e romantica storia d’amore. E così, tra calde giornate d’agosto e meravigliose notti stellate, Lin avrà bisogno di tutto l’aiuto dei suoi amici per riallacciare gli ingarbugliati fili del passato, scoprire la verità e vivere un’avventura che la cambierà per sempre.

Con L’ultimo faro, Paola Zannoner ci regala una storia magistrale. Uno straordinario romanzo corale in cui trovano spazio le voci di quattordici, indimenticabili personaggi. Un racconto sui valori della convivenza e della conoscenza reciproca al di là delle differenze, ma soprattutto sull’irresistibile potere della parola.

martedì 11 aprile 2017

Recensione in anteprima : L'ultimo faro di Paola Zannoner

Buongiorno lettori,
oggi parliamo de  L'ultimo faro di Paola Zannoner un romanzo molto particolare,avente come protagonisti quattordici ragazzi di età e caratteri molto diversi tra loro.
Sarà riuscito a conquistarmi?

Sinossi

11 aprile 2017
pagine 363
prezzo: 14.90
Un bellissimo faro sul mare e tre settimane di vacanza. Per quattordici ragazzi sta per iniziare un’estate magnifica. Un’estate di amicizie, amori e anche piccoli dissapori. Ognuno di loro ha una storia diversa alle spalle, una ferita da nascondere, un segreto da custodire. Come Samuele, sempre pronto ad attaccare briga con tutti; o Fran, che è così timida da non riuscire a parlare con nessuno; o ancora Ahmed, il ragazzo scappato dalla guerra… E poi c’è Lin, tredici anni e un numero di assenze ingiustificate sufficiente a farsi cacciare da scuola. Dalla vita ha imparato due cose: la prima è che non bisogna mai abbassare la guardia, la seconda è che non ci si può fidare di nessuno. Per questo Lin preferisce starsene per conto proprio piuttosto che fare amicizia con i compagni. Ma una scoperta nella cava di pietra ai piedi del faro cambia tutto: uno strano graffito che mette Lin sulle tracce di una misteriosa e romantica storia d’amore. E così, tra calde giornate d’agosto e meravigliose notti stellate, Lin avrà bisogno di tutto l’aiuto dei suoi amici per riallacciare gli ingarbugliati fili del passato, scoprire la verità e vivere un’avventura che la cambierà per sempre.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...